Nome
Disney, Walt Genere : M
Nome di nascita Walter Elias Disney
nato il 5 dicembre 1901 alle 00:35 (= 00:35)
Luogo Chicago, Illinois, 41n51, 87w39
Fuso orario CST h6w (è l'ora solare)
Fonte di dati
Dalla memoria
Valutazione di Rodden A
Collezionista: Rodden
Dati astrologici s_su.18.gif s_sagcol.18.gif12°27' s_libcol.18.gif s_vircol.18.gif09°10 Asc. 25°39'
aggiungi Walt Disney a 'Il mio astro'





Walt Disney

Biografia

Fumettista americano che creò Topolino nel 1928 e in seguito realizzò il primo lungometraggio animato mai girato, 'Fantasia', 1940, un'interpretazione visiva della musica orchestrale. Ha creato e costruito il vasto parco divertimenti di Disneyland e ha fondato gli studi Disney. Anche se il mondo amava il mito della Disney come un narratore gentile e felice, la verità è che era 'un uomo alto e cupo che sembrava essere sotto la sferza di un demone privato'. Senza un particolare senso dell'umorismo, era, infatti, riservato, sospettoso e dispotico.

È nato il quarto figlio di cinque figli in una povertà che era emotiva e fiscale con un padre che ha risparmiato ai suoi figli l'affetto ma non la verga. In termini moderni, Walt sarebbe definito un bambino abusato. Suo padre, Elias, vagava per la terra in cerca di lavoro e i suoi figli sono fuggiti da lui non appena hanno potuto.

Walt è andato a lavorare alle dieci, consegnando giornali, e ha lasciato casa a 16 per unirsi al corpo di ambulanza della Croce Rossa nella prima guerra mondiale. Aveva imparato presto a sfuggire a suo padre frequentando corsi d'arte e mentre era in servizio, continuava a disegnare.

Ritirato dal servizio, ha aperto un negozio come artista commerciale a Kansas City, Missouri. Ha scoperto l'animazione, un nuovo campo e si è dedicato ad esso. Ridotto a vivere nel suo studio e mangiare fagioli freddi da una lattina, la Disney ha sopportato tempi duri per affermarsi. Fu solo quando si trasferì a Los Angeles e si unì al suo scaltro e gentile fratello maggiore Roy, che si occupava della fine degli affari, che iniziò a prosperare modestamente. Il suo topo, Topolino, divenne un simbolo dell'invincibile spirito americano allegro nelle profondità della Depressione.

La Disney è stata la prima ad aggiungere una traccia di musica ed effetti a un cartone animato e questo, insieme alla sua animazione, ha entusiasmato il suo pubblico. Artisticamente gli anni '30 furono i suoi anni migliori. Ha abbracciato il Technicolor con la stessa prontezza con il suono, e in realtà era lui stesso un gagman e un editor di storie migliori di un animatore. Ha guidato la sua squadra di giovani artisti entusiasti a una sempre maggiore sofisticazione della tecnica e dell'espressione.

Quando la Disney ha rischiato tutto per il suo primo lungometraggio, 'Biancaneve e i sette nani', il film è stato accolto senza fiato dal pubblico. Nel suo oscuro e brillante 'Pinocchio' e nell'ambizioso 'Fantasia', ha portato la tecnica al limite. Com'era prevedibile, è diventato il primo magnate di Hollywood ad abbracciare la TV. Ha prodotto commedie dal vivo e documentari sulla natura.

Disneyland è stata un'altra impresa rischiosa e Disney si è buttato ossessivamente nella progettazione del parco, che abbracciava il meglio della pianificazione urbana, e in tutti i luoghi dell'immaginazione in creature, luoghi e fantasie.

La Disney fumava tre pacchetti di Lucky Strikes al giorno per decenni e amava rilassarsi con un bicchiere o due di Cutty Sark Scotch. Nei momenti di stress, si lavava le mani in modo compulsivo, fino a 30 volte in un'ora. Ossessionato dai treni, ne costruì uno privato, un'ottava linea ferroviaria sul terreno della sua tenuta di Holmby Hills. Ha collezionato molti orologi a cucù. Aveva una forte vena puritana e ruppe la sua amicizia con Spencer Tracy quando l'attore iniziò una relazione con Katherine Hepburn. Molti dei suoi dipendenti lo trovavano un capo difficile ed esigente e si risentivano delle sue regole condiscendenti. Avrebbe licenziato all'istante chiunque avesse usato parolacce. Sebbene politicamente profondamente conservatore, ha preso rischi negli affari che erano mozzafiato. La sua scommessa originale su 'Biancaneve' si chiamava all'epoca 'Disney's Folly', ma fu ripagata con un enorme successo. Ha incassato 8 milioni di dollari nella sua uscita iniziale del 1937 ed è considerato un punto di riferimento nella storia del cinema. Quando ha fondato Disneyland, ha preso in prestito molto per realizzare il suo sogno.

L'inaugurazione del 17 luglio 1955 fu un disastro, afflitta da guasti meccanici, interruzioni di corrente e sfondamento dei cancelli. 'Era un manicomio', ha osservato un osservatore, 'la gente falsificava gli inviti. Abbiamo anche trovato un tizio che aveva una scala fino al recinto e faceva entrare la gente per cinque dollari a testa.' Recuperandosi rapidamente, Disneyland è diventata un enorme successo e una destinazione popolare per i turisti di tutto il mondo.

Disney morì di collasso circolatorio a seguito di un intervento chirurgico ai polmoni il 15 dicembre 1966 a Burbank, in California, e fu cremato. Ha lasciato un'istituzione i cui 22 miliardi di dollari di vendite annuali la rendono la più grande azienda di media del mondo. Aveva ricevuto circa 700 lauree honoris causa e premi, tra cui la Legione d'Onore francese, e il suo studio aveva ricevuto 29 Academy Awards. Topolino, per il quale aveva fornito la voce originale, era ormai diventato forse il personaggio più riconoscibile e duraturo al mondo.

Per ulteriori approfondimenti, vengono fornite le seguenti date per le versioni Disney:

1. Biancaneve e i sette nani - 21/12/1937

2. Pinocchio- 2/02/1940

3. Fantasia- 13/11/1940

4. Dumbo- 23/10/1941

5. Bambi- 13/08/1942

6. Saluti amici- 06/02/1943

7. I tre caballeros - 02/03/1945

8. Fai la mia musica - 15/08/1946

9. Divertimento e fantasia - 27/09/1947

10. Tempo di melodia - 27/07/1947

11. Le avventure di Ichabod e Mr.Toad- 10/05/1949

12. Cenerentola - 15/2/1950

13. Alice nel paese delle meraviglie - 28/07/1951

14. Peter Pan- 2/05/1953

15. Lilli e il vagabondo - J6/22/1955

16. La bella addormentata - J1/29/1959

17. 101 Dalmati - 25/01/1961

18. La spada nella roccia - 25/12/1963

19. Il libro della giungla - 18/10/1967

20. Gli Aristogatti - 23/24/1970

21. Robin Hood- 08/11/1973

22. Molte avventure di Winnie The Pooh - 11/03/1977

23. I soccorritori - 22/06/1977

24. La volpe e il segugio - 7/10/1981

25. Il calderone nero - 24/07/1985

26. Il grande detective dei topi - 7/02/1986

27. Oliver e compagnia - 18/11/1988

28. La Sirenetta - 17/11/1989

29. I soccorritori Down Under - 11/10/1990

30. La bella e la bestia - 15/11/1991

31. Aladino - 11/11/1992

32. Il re leone - 15/06/1994

33. Pocahontas - J6 / 23/1995

34. Il gobbo di Notre Dame - 21/07/1996

35. Ercole - 27/06/1997

36. Mulan - 19/06/1998

37. Tarzan - 18/06/1999

Link alla biografia di Wikipedia

Relazioni

  • relazione di amicizia con Carothers, AJ (nato il 22 ottobre 1931)
  • altro rapporto di parentela con Disney, Roy E. (nato il 10 gennaio 1930). Note: zio/nipote
  • (ha come) relazione studentesca con Toonder, Marten (nato il 2 maggio 1912). Note: Non si incontrarono mai, ma Toonder divenne noto come il Walt Disney olandese.
  • (ha come) rapporto di lavoro con Adelquist, Hal (nato l'11 luglio 1914)
  • (ha come) rapporto di lavoro con Clark, Les (nato il 17 novembre 1907)
  • (ha come) rapporto di lavoro con Gottfredson, Floyd (nato il 5 maggio 1905)
  • (ha come) rapporto di lavoro con Irvine, Richard (nato il 5 aprile 1910)
  • (ha come) rapporto di lavoro con Kinney, Jack (nato il 29 marzo 1909)
  • (ha come) rapporto di lavoro con Larson, Eric (nato il 3 settembre 1905)
  • (ha come) rapporto di lavoro con Nordli, Ernie (nato il 15 giugno 1912)
  • (ha come) rapporto di lavoro con Whitaker, Wetzel (nato il 30 settembre 1908)
  • confronta con il grafico di Entertainment: Disneyland (nato il 18 luglio 1955)
  • confronta con il grafico di Entertainment: Topolino (nato il 15 maggio 1928)
  • ruolo svolto da/da Hanks, Tom (nato il 9 luglio 1956). Note: film del 2013 'Salvare Mr. Banks'

Eventi

  • Lavoro : Nuovo lavoro 16 ottobre 1923 a Los Angeles (primo contratto Disney Brothers Cartoon Company)
    grafico Placido Equal_H.
  • Lavoro: Inizia il grande progetto 1928 (creato Topolino)
  • Opera : Premio 10 marzo 1938 a Los Angeles ('Biancaneve e i sette nani' vince l'Oscar speciale)
    grafico Placido Equal_H.
  • Opera : Pubblicata/ Esposta/ Rilasciata il 13 novembre 1940 a Manhattan (Fantasia)
    grafico Placido Equal_H.
  • Opera : Pubblicata/ Esposta/ Rilasciata il 17 luglio 1955 a Santa Ana (apertura di Disneyland)
    grafico Placido Equal_H.
  • Morte per malattia 15 dicembre 1966 alle 09:35 a Burbank (contea di Los Angeles) (chirurgia polmonare, 65 anni)
    grafico Placido Equal_H.

Note sulla fonte

Marion March cita lo studio Disney

(Biografia: Marc Eliot 'Hollywood's Dark Prince' propone una teoria piuttosto fantasiosa che abbia avuto un inizio misterioso, nato l'8 gennaio 1891 da una lavandaia spagnola.) Lyndoe in American Astrology May 1967 implica che il tempo sia venuto da lui. (CL dà 7:30 AM CST da AFA marzo 1967, affermando che i dati provenivano da sua figlia nel Saturday Evening Post 1956. LMR ha trovato il problema del Post ma la pagina è stata strappata. L'ufficio di statistiche vitali della contea di Cook non è riuscito a trovare una copia del certificato di nascita nell'autunno 2006. PT ha ricevuto un modulo di ritorno in cui si affermava che 'non era obbligatorio nello Stato dell'Illinois archiviare i documenti fino al 1 gennaio 1916....'