Nome
Ali, Muhammad Genere : M
Nome di nascita Cassius Marcellus Clay, Jr.
nato il 17 gennaio 1942 alle 18:35 (= 18:35)
Luogo Louisville, Kentucky, 38n15, 85w46
Fuso orario CST h6w (è l'ora solare)
Fonte di dati
BC/BR in mano
Valutazione di Rodden aa
Collezionista: Steinbrecher
Dati astrologici s_su.18.gif s_capcol.18.gif27°18' s_aqucol.18.gif s_leocol.18.gif12°26 Asc. 19°31'
aggiungi Muhammad Ali a 'il mio astro'





Muhammad Ali

Biografia

Medaglia d'oro americana dei pesi massimi leggeri, l'unico uomo a vincere tre volte il campionato mondiale dei pesi massimi. Ha iniziato la boxe professionale il 29/10/1960 ed è diventato campione del mondo nel 1964 battendo Sonny Liston. Il suo titolo è stato dichiarato vacante dopo aver rifiutato l'obbligo militare come musulmano e obiettore di coscienza. In seguito cambiò nome e rientrò sul ring nel 1970, combattendo con singolare grazia e bellezza per 25 anni. Muhammad Ali si è guadagnato la reputazione di uomo dedito ai suoi obiettivi e alle sue convinzioni. Un consumato showman, si definiva 'il più grande' e molti dei suoi fan credono che il soprannome sia adatto.

Il bisnonno di Clay era un irlandese che aveva sposato una ragazza nera. Ali è cresciuto in un quartiere della classe media, il maggiore di due figli nati da Cassius Marcellus Clay Sr. e Odessa (Grady) Clay. Il padre di Ali ha sostenuto la sua famiglia come pittore di insegne e murale, mentre sua madre ha lavorato come domestica. Ali ha adorato con la sua famiglia la domenica nella chiesa di Mount Zion Baptists e ha frequentato la scuola con il fratello Rudolph. Era uno studente piuttosto povero, che attribuisce alla sua preoccupazione per la boxe da ragazzo. Ali ha confessato che avrebbe voluto impegnarsi di più a livello accademico, perché ha lottato come lettore lento per tutta la vita.

Fu a causa di una bicicletta rubata che Ali iniziò a boxare, all'età di 12 anni. Quando denunciò il furto, il poliziotto Joe Martin invitò il ragazzo ad allenarsi con Fred Stoner, che gli insegnò a muoversi con la velocità e la grazia di un ballerino. Mentre era ancora al liceo, ha vinto 100 partite su 108 e ha vinto sei campionati del Kentucky e due nazionali Golden Glove, oltre a due campionati dell'Unione atletica amatoriale. Ali ha padroneggiato la sua rinomata abilità nel chiacchiericcio ad anello; parlando un jive poetico durante la lotta, orientato a distrarre e frustrare il suo avversario, e all'età di 18 anni, ha vinto la medaglia d'oro olimpica di boxe nella categoria dei pesi massimi leggeri alle Olimpiadi del 1960 a Roma. Al suo ritorno a Louisville, firmò un redditizio contratto diviso in cinquanta e cinquanta, trasformandolo in un pugile professionista. Con arroganza e arguzia ha sputato fuori accattivanti discorsi jive come il suo famoso canto, 'fluttua come una farfalla, pungi come un'ape'. Ancora noto come Cassius Clay, Ali ha combattuto Sonny Liston per il titolo mondiale dei pesi massimi, battendolo per diventare il campione mondiale dei pesi massimi all'età di 22 anni il 25/02/1964, battendolo di nuovo il 25/05/1965.

Mentre era a Miami, ha incontrato Malcolm X che ha dato voce al disgusto di Ali per il razzismo. Un tempo gli fu rifiutato il servizio al bancone di una fontana di soda perché era nero e indignato, gettò la sua medaglia d'oro olimpica in un fiume. Entrato a far parte della Nation of Islam, gli fu dato il nome Muhammad Ali da Elijah Muhammad, il suo nuovo titolo che significa 'amato da Allah'. Fu l'inizio del suo attivismo sociale e politico.

Nel giugno 1965, Ali difese il suo titolo sconfiggendo ancora una volta Liston con un pugno da knockout così potente che sollevò il piede sinistro di Liston dal tappeto. Nonostante la sua popolarità nel mondo dello sport, è stato odiato da molti americani quando si è saputo che era diventato musulmano. Quando ha preso posizione come obiettore di coscienza al coinvolgimento dell'America nella guerra in Vietnam, è stato chiamato tutto, dal traditore al codardo. Quando si rifiutò di accettare il progetto, nel maggio 1967 Ali fu privato del titolo e della licenza di boxe dalla World Boxing Association e accusato dal governo di aver violato il Selective Service Act. Anche gli appassionati di boxe e i giornalisti sportivi si sono uniti alla protesta, a cui Ali ha commentato: 'Sto rinunciando al mio titolo, alla mia ricchezza, forse al mio futuro. Molti grandi uomini sono stati messi alla prova per le loro credenze religiose. Se supero questo test, ne uscirò più forte che mai».

Condannato a cinque anni di carcere e rilasciato in appello, la condanna di Ali è stata annullata tre anni dopo ed è tornato sul ring. Dopo aver sconfitto Jerry Quarry nel novembre 1970, incontrò Joe Frazier a New York il 3/08/1971, che gli diede la sua prima sconfitta da professionista. Alla fine della sua carriera, Ali aveva combattuto contro Joe Frazier altre due volte. Questi tre incontri sono stati una delle serie più discusse nello sport a causa della loro intensità e durata. Nel 1974 Ali vendicò la sua sconfitta contro Frazier con una vittoria unanime. Questa rappresaglia non valse ad Ali il titolo, tuttavia, poiché il nuovo arrivato George Foreman aveva detronizzato Frazier come campione. Ali organizzò la lotta per il titolo contro Foreman a Kinshasa, nello Zaire, il 30/10/1974, un incontro annunciato come Rumble in the Jungle. Foreman è stato favorito perché era giovane, forte e conosciuto come il più duro battitore nel pugilato. Ali si è riposato sulle corde e ha ballato intorno a Foreman per otto round, aspettando il suo tempo e conservando le sue forze. Quando finalmente ha fatto la sua mossa, ha mandato Foreman sulla tela e ha riconquistato il titolo.

Incontrò Joe Frazier per la terza volta e lo sconfisse dopo 14 round a Manila, il 1 ottobre 1975. Sebbene Ali avesse perso la difesa del titolo all'inizio del 1978 contro Leon Spinks, in seguito sconfisse Spinks in una rivincita per vincere il suo titolo per la terza volta . Il 26/06/1979, all'età di 37 anni, Ali si ritirò da campione con un record professionale di 59 vittorie e tre sconfitte.

Nel luglio del 1964, Ali incontrò una bellissima donna mezza nera. Era Sonji Roi, modella e cameriera. Il 14/08/1964 si sposarono a Gray, nell'Indiana. Per la loro luna di miele, hanno fatto un tour in Africa. Il matrimonio da favola non è durato più di un anno a causa dei loro conflitti l'uno con l'altro sul fatto che Ali fosse estremamente fedele alla Nation of Islam. La sua seconda moglie Khaliah [Belinda] ha chiesto il divorzio nel 1976. Un anno dopo, ha sposato Veronica, una delle quattro ragazze poster che hanno promosso il Rumble in the Jungle. Ali ha vissuto uno stile di vita sontuoso, avendo bisogno di sostenere un'elevata manutenzione. Aveva quattro mogli, due amanti e nove figli (uno adottato) che andavano dall'età del college all'infanzia. I bambini sono uno dei suoi grandi piaceri, suoi o altri. Ali si ferma e fa di tutto per prendere in braccio un bambino o chiedere dei figli delle persone. Khaliah, una delle sue figlie, ha costruito con successo la sua carriera di pugile seguendo le orme del padre campione. Ora, anche Laila ha seguito l'esempio, prendendo la boxe come carriera.

Vive con la sua quarta moglie, Yolanda, che funge anche da sua manager, a Berrien Springs, nel Michigan. A casa, trascorre molte ore firmando dispense musulmane e foto di se stesso, rispondendo alle lettere dei fan, leggendo il Corano e pregando. Islam per lui significa sottomettersi alla volontà di Dio ed essere in pace. Sente che c'è verità in tutte le religioni imbevute di amore.

Nel 1981, Ali sembrava essere pigro e debole nelle capacità motorie, si muoveva lentamente e tremava. Originariamente diagnosticato erroneamente come affetto da una condizione della tiroide, è passato un altro anno prima che si scoprisse che aveva il morbo di Parkinson all'UCLA e iniziasse il trattamento. La malattia è stata causata, ha detto il suo medico nel 1987, da lesioni subite nella sua carriera di pugile di 61 eventi. Divenne più coinvolto nell'attivismo politico e nella filantropia e la sua malattia lo fece maturare e lo rese un uomo serio, a cui la gente ascoltava mentre formulava lentamente le parole.

Negli anni '90 ha vissuto comodamente in una fattoria nel Michigan con la sua quarta moglie, Lonnie. Viaggia spesso, di solito in compagnia del suo amico di lunga data e fotografo personale, Howard Bingham, per firmare il libro di fotografie di Bingham, 'Muhammad Ali: A Thirty Year Journey'. La gente si accalca da lui, una delle figure più popolari e amate del mondo sportivo del XX secolo. Finanziariamente, è a suo agio per i suoi ultimi anni. Oltre alla sua fattoria di 200 acri a Berrien Springs, nel Michigan, Ali possiede il suo campo di addestramento Deer Lake e gran parte della montagna su cui è stato costruito - il campo viene ora utilizzato come casa per bambini maltrattati - oltre a considerevoli tratti di terreno in Virginia. Ha diversi veicoli, tra cui una Rolls-Royce e un camper Winnebago.

Alle Olimpiadi estive di Atlanta nell'agosto 1996, ha acceso la torcia, un momento emozionante per una nazione di fan che lo vedevano non solo come un campione ma come un uomo molto reale e vulnerabile, il suo braccio che tremava visibilmente mentre alzava la torcia.

Nel dicembre 2001 è uscito un film che commemora la vita di Muhammad Ali, con Will Smith nel ruolo del protagonista. Smith è nato il 25/09/1968, Filadelfia, Pennsylvania.

Con l'aiuto di sua figlia, Ali ha scritto un nuovo libro, un'autobiografia che riflette sulla sua vita con una prospettiva spirituale e filosofica. Soul of a Butterfly è stato pubblicato nel novembre 2004.

Alla fine del 2014 ha sofferto di polmonite ed è stato ricoverato in ospedale.

Link alla biografia di Wikipedia

Link al forum di discussione di Astrodienst

Relazioni

  • rapporto di associazione con lo sport: staffetta della torcia olimpica (nato il 1 agosto 1936). Note: Finalista 1996, Atlanta
  • rapporto avversario/rivale/nemico con Folley, Zora (nato il 27 maggio 1931)
  • rapporto avversario/rivale/nemico con Henderson, Elmo (nato l'8 aprile 1935). Note: Sconfitto da Henderson
  • rapporto avversario/rivale/nemico con Powell, Charlie (nato il 4 aprile 1932)
  • rapporto avversario/rivale/nemico con Quarry, Jerry (nato il 15 maggio 1945). Note: avversari di boxe
  • relazione genitore->figlio con Ali, Hana Yasmeen (nata il 27 marzo 1976)
  • coniuge con Ali, Aaisha (nato il 29 maggio 1956)
  • (ha come) rapporto di insegnante con Bodak, Chuck (nato il 3 giugno 1916)
  • ruolo interpretato da/da Smith, Will (nato il 25 settembre 1968)

Eventi

  • Lavoro: Nuova carriera ottobre 1960 (inizio pugilato professionista)
    grafico Placido Equal_H.
  • Opera : Premio 25 febbraio 1964 (diventato campione nazionale)
    grafico Placido Equal_H.
  • Lavoro : Guadagno status sociale agosto 1996 (torcia olimpica accesa)
    grafico Placido Equal_H.
  • Opera : Pubblicata/ Esposta/ Rilasciata nel novembre 2004 ('Soul of a Butterfly')
    grafico Placido Equal_H.
  • Morte per malattia 3 giugno 2016 alle 09:10 a Phoenix (problema respiratorio, causato dal parkinsonismo)
    grafico Placido Equal_H.

Note sulla fonte

AVANTI CRISTO. in mano da Steinbrecher (stesso in Gauquelin Book of American Charts)

Jose Torres ha scritto la biografia, 'Sting Like a Bee'. 'Muhammad Ali: His Life and Times' era di Thomas Hauser, 1991

Combattimento dopo combattimento: la leggendaria carriera di Muhammad Ali