Nome
Alfonso, duca d'Angiò e Cadice Genere : M
Nome di nascita Alfonso Jaime Marcelino Manuel Victor Maria
nato il 20 aprile 1936 alle 16:00 (= 16:00)
Luogo Roma, Italia, 41n54, 12e29
Fuso orario MET h1e (è l'ora solare)
Fonte di dati
Citato BC/BR
Valutazione di Rodden aa
Collector : Bordoni
Dati astrologici s_su.18.gif s_taucol.18.gif00°21' s_aricol.18.gif s_vircol.18.gif17°32 Asc. 26°52'
aggiungi Duca d'Angiò e Cadice Alfonso a 'il mio astro'





Duca d'Angiò e Cadice Alfonso (1963)

Biografia

Reale spagnolo nato a Roma, il duca di Cadice, era conosciuto come Alfonso de Borbon y de Dampierre.

Cugino di re Carlo, ha servito come ambasciatore di Spagna in Svezia dal 1969 al 1973.

Ha sposato Maria del Carmen Martinez-Bordiu y Franco nel 1972 e hanno divorziato dieci anni dopo, nel 1982. Al duca è stata concessa la custodia dei loro due figli. Ma nel febbraio 1984 fu trovato negligente in un incidente stradale che uccise suo figlio maggiore e il duca perse la custodia del figlio minore per un periodo di sei mesi.

Il Duca era un appassionato sciatore. Si dice che guidasse e sciasse a grande velocità. È stato presidente della Federazione sciistica spagnola dal 1977 al 1984 e presidente del Comitato olimpico spagnolo dal 1984 al 1987. Morì in un incidente sugli sci sulle piste di Vail, in Colorado, il 30 gennaio 1989, all'età di 52 anni.

Link alla biografia di Wikipedia

Relazioni

  • rapporto genitore->figlio con Louis Alphonse de Bourbon, duca d'Angiò (nato il 25 aprile 1974)
  • rapporto figlio->genitore con Jaime, Infante di Spagna (nato il 23 giugno 1908)

Eventi

  • Lavoro: Begin Major Project 1969 (Ambasciatore in Svezia)
  • Relazione : Matrimonio 1972
  • Lavoro : Fine Grande Progetto 1973 (Ambasciatore in Spagna)
  • Lavoro: Begin Major Project 1977 (Presidente della Federazione Spagnola di Sci)
  • Relazione : Divorzio data 1982
  • Morte del bambino 7 febbraio 1984 (incidente stradale a Pamplona)
    grafico Placido Equal_H.
  • Morte per incidente 30 gennaio 1989 (Incidente sugli sci, 52 anni)
    grafico Placido Equal_H.

Note sulla fonte

Bordoni cita a.C.